LE SORGENTI DEL SECCHIA

Escursione naturalistica

Il Passo del Cerreto è da sempre riconosciuto come una delle porte di accesso tra il Nord e il resto d’Italia. I territori attorno al passo hanno assistito, nel corso dei secoli, a un susseguirsi di passaggi di etnie, reami, imperi e abitanti; ognuno portando avanti il proprio scopo. Prima dell’uomo e delle sue attività, la geologia del posto racconta una storia di ere lontane, dove adesso si origina il Fiume Secchia.

In maniera simile a quanto è accaduto per le popolazioni umane quest’area è stata ed è tutt’ora un crocevia per i continui spostamenti della fauna selvatica. Le impronte degli abitanti del bosco, come caprioli, cervi, tassi e lupi, si possono leggere con facilità in particolare in questo periodo dell’anno, sul manto soffice della neve.

L’itinerario si articola lungo i sentieri del Passo del Cerreto (RE) verso le Sorgenti del Secchia. Ciaspoleremo insieme alla zoologa Sara Savazza, esperta di monitoraggio della fauna selvatica, osserveremo le tracce del passaggio degli animali e cercheremo di identificare i loro richiami.

NB1: le ciaspole sono necessarie, anche in caso di poca neve o a tratti, per favorire la stabilità in caso di ghiaccio lungo il sentiero. Presso il ristorante “Passo del Cerreto” previa prenotazione.

NB2: in caso di mancanza di neve l’escursione verrà effettuata lo stesso.

PER PARTECIPARE:

Prenotazioni entro le ore 19.00 di sabato 28 gennaio

marik.guidaescursionistica@gmail.com

349 8280274

EQUIPAGGIAMENTO OBBLIGATORIO:

  • Scarponi da trekking con suola tipo «vibram»
  • Borraccia d’acqua piena da almeno 1 litro, meglio 1.5 litri
  • Giacca a vento impermeabile/antipioggia
  • zaino con snack e pranzo al sacco
  • Capo caldo di scorta
  • Crema solare, occhiali da sole e berretta
  • Lampada frontale o torcia
  • Ciaspole e bastoncini

Alla guida è permesso di escludere i partecipanti all’escursione se al momento della registrazione, o prima della partenza, non siano muniti dell’equipaggiamento obbligatorio o in condizioni psico-fisiche adeguate, o se durante l’escursione non dovessero rispettare le regole alla partecipazione. In caso di maltempo o di cambio zona covid l’escursione sarà rimandata.

Pubblicato da Marik Escursioni Naturalistiche

Guida Escursionistica Ambientale GAE, fotografo naturalista.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...